Il cavaliere oscuro – il ritorno” (titolo originale, “The Dark Knight Rises”), terzo capitolo della saga di Batman diretto da Christopher Nolan per la Warner Bros, uscirà nelle sale il 20 luglio 2012. Nell’attesa, circolano già indiscrezioni riguardanti il set dell’ultimo capitolo cinematografico sull’uomo pipistrello e la morte di un membro della troupe.

La notizia funesta suscita clamore a causa dei decessi che hanno segnato il set de “Il cavaliere oscuro” nel 2008. Come dimenticare, infatti, il compianto Heath Ledger, l’attore che vestì brillantemente i panni di Joker e che morì poco dopo il termine delle riprese per un’overdose accidentale di farmaci.

Galleria di immagini: The dark night rises: poster e cast

Oltre all’attore, anche il tecnico degli effetti speciali, Conway Wickliffe, morì nel 2007 mentre girava una scena de “Il cavaliere oscuro” vicino Londra: l’uomo si schiantò con il proprio veicolo contro un albero.

Dopo una serie di voci che giravano già da qualche tempo, il New York Post ha diffuso la “soffiata”: sembra che una comparsa de “Il cavaliere oscuro – il ritorno” sia morta a causa di un attacco di cuore, durante le riprese del film vicino a Wall Street, all’inizio di novembre. La Warner Bros insieme alla Screen Actors Guild, ha poi confermato la notizia del decesso dell’uomo durante le prove generali, trovato privo di sensi lontano dal set, dal quale si era allontanato durante una pausa. Una fonte ha spiegato al giornale:

«È stato portato subito all’ospedale. È successo mentre stavamo girando una sequenza colossale che coinvolgeva diverse centinaia di comparse nell’area di Wall Street. L’uomo stava provando in un’altra location, distante dal set. Durante una pausa si è allontanato ed è morto per cause naturali».

Fonte: Bad taste