Grace Kelly rivivrà in un film, mentre ieri si sono celebrati i trenta anni dalla sua morte, avvenuta nel 1982 durante un incidente stradale. L’attrice è un’icona non solo del cinema, ma anche dell’eleganza. Algida e sensuale, era spesso accostata a Ingrid Bergman per il suo fascino biondo, per lo charme che portava con sé ovunque andasse.

Galleria di immagini: Grace Kelly

Ora la vita di Grace Kelly, ma non la sua arte, sarà portata in un film che uscirà nel 2013 interpretato da Nicole Kidman. La pellicola infatti prenderà le mosse dalla sua vita con il principe Ranieri Grimaldi di Monaco, per il quale lasciò la carriera all’apice del successo, dopo essere stata la musa di Alfred Kitchcook.

Nel film Grace Kelly e Ranieri sono sposati da cinque anni, hanno due figli, Carolina e Alberto, mentre il principe combatte una dura battaglia burocratica contro il capo di stato francese Charles de Gaulle, che non vedeva di buon occhio il principato come paradiso fiscale e premeva perché la tassazione fosse più aspra.

Le riprese del film inizieranno a breve, e la direzione è stata affidata a Olivier Dahan, che già ha diretto un altro biopic non da poco, La Vie en Rose, sulla cantante Edith Piaf, che consacrò Marion Cotillard come stella del cinema statunitense attraverso un Oscar. La Kidman ha prevalso sulle concorrenti Cate Blanchett, Diane Kruger e Charlize Theron.

Fonte: Il Messaggero.