Confessione shock per Rocco Siffredi che, prima di partire per l’Isola dei Famosi, ha rilasciato un’intervista ad Alessandro Banchero, direttore del mensile femminile “Confessioni Donna”. Il pornodivo ha ammesso che, quando la tentazione erotica è troppo forte, può trovare sollievo solo attraverso la preghiera:

“Quando questa voglia mi assale nella sua forma più violenta, arrivo persino a pensare che vorrei castrarmi per mettere fine al problema. Ma è proprio a quel punto che chiedo aiuto a Dio, tramite l’intercessione di mia mamma”.

Esisterebbe un’atipica forma demoniaca dentro Rocco:

“La mia non è stata una vita facile, ho fatto tanti sacrifici (…) e ogni tanto esce fuori qualche problemino per una sorta di diavolo che è in me. Parlo della dipendenza dal sesso, di quella voglia continua di farlo e che, malgrado io abbia una moglie bellissima che non mi fa mancare niente, mi manda a volte fuori di testa, fino a farmi diventare quasi aggressivo. In quei momenti sento il bisogno di sfogare il mio desiderio con altre donne”.

Ma grazie alla fede l’attore porno è riuscito a tenere sotto controllo questo problema:

“Chiedo di aiutarmi a sconfiggere il demonio. A volte, quando il suo “attacco” è molto forte, scoppio anche a piangere. In quei casi prendo tra le mani la foto di mia madre, che porto sempre con me, prego e mi tranquillizzo”.

Foto: Infophoto