L’introduzione del cinema 3D nelle sale di tutto il mondo, a costi accessibili, ha consentito a tutti di poter sperimentare l’esperienza della visualizzazione tridimensionale semplicemente indossando un paio di occhiali con lenti polarizzate.

Gli occhiali che vengono forniti nei cinema sono, per ovvie ragioni, standardizzati. Questo ha stimolato Samsung a produrre una linea di modelli polarizzati per cercare di portare un po’ di stile e personalità anche nelle buie sale cinematografiche.

La visualizzazione 3D è possibile in quanto sullo schermo vengono proiettate due immagini, una per ogni occhio, tra loro leggermente sfalsate. Gli occhiali 3D, in questo caso degli shutter glasses, possiedono delle lenti che vengono oscurate in maniera intermittente in modo da consentire, a un occhio alla volta, di carpire la corrispondente immagine sullo schermo, dando l’illusione all’osservatore di trovarsi di fronte a una visione tridimensionale.

Gli occhiali prodotti da Samsung sono auto alimentati, e sono disponibili a un costo variabile tra 150 e i 200 dollari e, ovviamente, possono essere utilizzate anche in altri contesti, come ad esempio giochi 3D.

Lo stile è totalmente diverso in ognuno dei modelli presentati, per cercare di accontentare le principali categorie di consumatori: dai bambini per i due modelli rosa e azzurro sulla destra, alimentati da pile ricaricabili, ai modelli per adulti sulla sinistra, alimentati da una batteria interna, che si rifanno a uno stile più classico, per quello in alto, e a uno decisamente più sportivo per quello in basso.

Tutti i modelli sono disponibili per il pre-acquisto su Amazon dove, per risparmiare, potrete decidere di acquistare il 3D starter Kit, che comprende due paia di occhiali e un film 3D in Blu-Ray.