Prende il via oggi a Roma la seconda edizione del Festival del Lusso essenziale, manifestazione dedicata agli amanti del lusso e dell’arte, che durerà fino al 23 maggio.

Sono tante le proposte offerte nelle sei giornate del Festival e sono tra l’altro piuttosto variegate: sono previste infatti conferenze, mostre, video performance, installazioni e degustazioni.

È dunque questa l’occasione giusta per partecipare a una kermesse davvero accattivante che interesserà alcuni luoghi della splendida città romana.

Sono cinque le location della Capitale utilizzate per l’evento. Si parte da Via Nazionale, luogo nel quale sarà visibile l’installazione di arte pubblica “Nazionale 2010” di Magda Sayeg.

I Mercati di Traiano ospiteranno workshop e convegni ai quali parteciperanno artisti, designer, architetti e sociologi, mentre nel Giardino di Villa Aldobrandini sarà possibile rilassarsi con un sonoro particolare che consentirà di sfuggire ai rumori che ci bombardano quotidianamente.

Il Palazzo delle Esposizioni vede l’installazione di grandi tubi luminescenti rivestiti di maglia colorata, creati sempre da Magda Sayed, artista conosciuta per aver influenzato l’arte di strada così come quella del lavoro a maglia; infine, le Terme di Diocleziano ospitano una particolare mostra realizzata da giovani artisti sul tema “L’arte dei giardini. Proposte di prossimità della natura“.

L’ingresso al Festival del Lusso essenziale è gratuito.