Mark Zuckerberg è uno dei personaggi più discussi del momento. Il film attualmente numero uno al box-office americano “The Social Network” è infatti incentrato su di lui e sulla controversa nascita di Facebook. A interpretarlo sul grande schermo è Jesse Eisenberg, già volto “nerd” in pellicole come “Benvenuti a Zombieland” e “Adventureland”.

Della pellicola diretta dal regista di “Fight Club” e “Seven”, David Fincher, si parla come di uno dei possibili favoriti per i prossimi Oscar e vanta inoltre un star di stelle tra cui la popstar Justin Timberlake e i lanciatissimi Andrew Garfield (prossimo Peter Parker nella nuova versione di Spider-Man) e Rooney Mara (prossima Lisbeth Salander nel remake americano di “Uomini che odiano le donne”). Ma dopo il cinema, Zuckerberg è approdato anche nel mondo dei cartoni.

Il 26enne creatore di Facebook, non contento di essere uno degli uomini più ricchi e potenti del pianeta, adesso ha fatto pure una comparsata nel secondo episodio della 22esima stagione de I Simpson, attualmente in onda negli Stati Uniti. Zuckerberg ha prestato la voce, doppiando il suo alter-ego giallo: nella puntata in cui appare come guest-star animata, il bullo Nelson Muntz si crea un business di successo dal nulla, così Lisa Simpson lo porta a consultarsi con Zuckerberg.

Con ironia, il giovane miliardario ricorda a Nelson che non è necessario terminare gli studi per avere successo nella vita, visto che né lui, né altri ricchissimi imprenditori come Bill Gates o Richard Brenson l’hanno fatto, dando così speranze al poco studioso Nelson.

Di seguito vi proponiamo il video dell’incontro di Lisa e Nelson con Mark Zuckerberg, seguito dal trailer italiano di “The Social Network”, il film sulle origini di Facebook in arrivo nelle nostre sale dal 12 novembre.