Dopo la raccolta di firme organizzata contro Roberto Saviano, Il Giornale torna ad attaccare il programma da lui ideato e condotto con Fabio Fazio “Vieni via con me“. Evidentemente il successo della trasmissione non è piaciuto a tutti e il quotidiano, ancora una volta, non ha risparmiato le sue frecciatine contro l’ultima puntata.

Stefano Filippi de Il Giornale non ha apprezzato, in particolare, una frase detta da Fazio durante i suoi ringraziamenti in chiusura di programma:

Chi non si è sentito rappresentato da questa trasmissione può farne un’altra: e noi la guarderemo volentieri.

Un saluto che il giornalista giudica “arrogante“, ma critica anche gli argomenti affrontati nel corso dell’ultima puntata.

Esaurite le frecce contro Berlusconi, la Lega e il Nord, alla nuova coppia d’oro di Rai Tre non sono rimaste che le spente guitterie di Dario Fo alle prese con Machiavelli e un dolente monologo dell’autore di “Gomorra” sui terremoti che hanno devastato il Meridione, dall’Irpinia all’Aquila. Le ultime energie erano state spese nelle interviste della vigilia.

I quasi 9 milioni di telespettatori che sono rimasti incollati davanti allo schermo a seguire le liste, i monologhi e gli interventi degli ospiti e di Fazio e Saviano non saranno però del suo stesso avviso.