Dietro ogni matrimonio c’è una preparazione puntigliosa e dettagliata, che non tralascia il minimo particolare e tiene conto di tutte le variabili possibili. L’esperienza altrui, tuttavia, ci insegna che i piccoli imprevisti possono essere tanti, ai quali si pone subito rimedio solo se ci si è preparati in largo anticipo.

Anche la sposa ha bisogno di un kit di sopravvivenza, o meglio di un necessarie di emergenza che consenta di riparare eventuali danni all’abito, al trucco, all’acconciatura e via dicendo. Cosa deve contenere questo cofanetto magico?

Galleria di immagini: Velo da sposa

Vediamo nel dettaglio l’occorrente per far fronte a ogni piccolo incidente, da portare dietro il giorno del si dentro una pratica valigetta. Per prima cosa, è necessario evitare di farsi vedere con il vestito macchiato. Questo inconveniente può accadere a entrambi gli sposi, tuttavia si può porre rimedio con uno smacchiatore che agisce direttamente sul tessuto.

Pensando ai capelli, invece, è bene tenere a portata di mano lacca spray e fermagli per effettuare veloci ritocchi dell’ultimo minuto, come anche un piccolo kit di make-up da usare soprattutto prima di fare le classiche fotografie. Non tutte le spose si ricordano, tuttavia, si portare con se una camicia aperta sul davanti da indossare sopra l’abito nuziale durante questi interventi, e successivamente sfilare senza danneggiare l’acconciatura o il trucco.

E se si rompesse un tacco della scarpa? In questo caso una colla molto potente potrebbe risolvere il problema, mentre ago e filo sono indispensabili per eventuali riparazioni o per riattaccare un bottone della giacca del nostro Lui.

Veniamo al meteo. Sposa bagnata sposa fortunata sarà anche un detto tradizionale, ma per evitare brutte sorprese è bene munirsi di un paio di ombrelli colorati, da sfruttare anche per fare un paio di fotografie d’effetto e senza dubbio divertenti.

Anche il telefono cellulare è indispensabile, soprattutto nel caso in cui si renda necessario avvisare un fornitore piuttosto che il pasticcere, oppure l’autista in ritardo. A questo proposito sarebbe opportuno preparare una piccola rubrica di numeri telefonici utili nel giorno delle nozze, scongiurando così ogni pecca.

Oltre ai fazzoletti e a qualche medicinale di emergenza, come un comune analgesico, è consigliabile procurarsi cerotti e appositi dischetti da inserire nelle scarpe per attutire eventuali dolori, e soprattutto per arrivare fino al taglio della torta senza dover passare a un paio di calzature più comode.

E ancora un collirio, del nastro adesivo e qualche moneta, da utilizzare per ogni evenienza. E per lo sposo? Un paio di calze di ricambio sarebbero utili anche per lui, che senza dubbio non penserà ai possibili inconvenienti…