Le Spa rappresentano dei luoghi in cui potersi rigenerare, rilassarsi ma anche provare nuovi massaggi per il proprio benessere. Da qualche tempo l’Ayurveda è parte dei pacchetti benessere dei maggiori centri, per offrire ai propri clienti un trattamento davvero speciale.

È un antico massaggio che si basa sulla medicina naturale indiana, le mani scivolano sul corpo usando degli oli tiepidi. L’olio riscaldato serve a sciogliere la muscolatura e questo intensifica il rilassamento. La pelle appare luminosa ma aiuta anche la circolazione e la funzione delle ghiandole endocrine.

La tradizione Ayurvedica crea equilibrio tra i tre umori corporei: Ata, Pitta, Kapha. Ata è irregolare e si paragona al vento e nel nostro corpo è responsabile dei movimenti, della peristalsi intestinale e delle funzioni nervose. L’aggravamento si nota da disturbi come ansia, {#insonnia}, problemi digestivi ed esteticamente la pelle appare disidrata.

Pitta è il fuoco e controlla la capacità di percepire le cose, è calore, intelligenza e coraggio. L’aggravamento si nota con febbre, pelle calda e arrossata. Kapha unisce le cose ed è l’acqua che controlla i tessuti. Fa riferimento alle emozioni e l’aggravarsi si riscontra con la pesantezza e la lentezza. Esteticamente ci sono accumuli di adipe, edema e rallentamento delle funzioni metaboliche della pelle.

Il massaggio che prevede l’uso di erbe ayurvediche è detto Udvartana e consente anche di sentire un profumo intenso. Il massaggio può riguardare tutto il corpo oppure solo determinate zone, si può scegliere anche un massaggio detossinante che permette al corpo di trovare un equilibrio nuovo. Si ritrova il giusto equilibrio psico-fisico producendo un ringiovanimento delle cellule, una terapia dolce praticata da oltre 5 mila anni che continua a regalare momenti d’intenso benessere.

Una scienza orientale di vita che coniuga psiche e corpo, corregge squilibri sottili evitando che si trasformino in malattie. Corpo, anima, mente e sensi è ciò che compone la vita secondo l’Ayurveda, per questo motivo i massaggi stimola determinati centri del corpo affinché si generi uno stimolo positivo per sentirsi meglio.

Nelle Spa sono praticati massaggi e impacchi, tre giorni è il tempo perfetto per provare quest’esperienza ma per chi avesse davvero poco tempo a disposizione si può iniziare con un massaggio. Un idea molto romantica sarebbe quella di prenotare per un week end di trattamenti ayurvedici da fare con il proprio compagno, per regalarsi due giorni di benessere e coccole.

Fonte: corepilates.