La nuova tendenza per i ristoranti più in voga dello stivale è sostituire il tradizionale menu cartaceo con l’oggetto tecnologico di culto del momento: l’iPad. Gli affamati clienti potranno così scegliere le pietanze da assaggiare facendo scivolare il proprio dito sullo schermo.

Oltre all’elenco dei cibi saranno disponibili tante altre informazioni, come ad esempio gli ingredienti e eventuali allergie collegate agli {#alimenti}, per non parlare delle immagini, spesso più eloquenti di mille parole.

Non è finita qui, grazie ad alcune app dedicate sarà possibile controllare l’apporto calorico di ogni pietanza, conoscerne la storia e scegliere il miglior vino da abbinare. Non manca ovviamente la geolicazzazione, tutti gli amici di Facebook o Twitter potranno vedere in tempo reale dove si sta gustando la prelibatezza scelta.

Qualcuno potrebbe storcere il naso, temendo di perdere il rapporto con il personale, ma le strutture interessate dichiarano che non sarà affatto così, i dipendenti saranno presenti come è stato fin’ora.

I pionieri del nuovo trend sono stati gli abitanti della grande mela, dove tra la Madison e la 40° strada è sorto il primo ristorante al mondo con un iPad disponibile per ogni tavolo. Gli Italiani non si sono fatti attendere, difatti, i celebri Castello Malvezzi di Brescia e il Ristorante Teatro alla Scala Il Marchesino di Milano hanno sdoganato il menu touch anche qui da noi.

Ancora una volta, Apple dà il via a una nuova tendenza, ponendo la giusta attenzione a praticità, fruibilità e design.