Striscia la Notizia” è da sempre un programma in grado di scovare i talenti latenti in tutta Italia, con un gusto tutto particolare per le anziane signore molto sveglie. Nonna Annarella è una di queste, anche se non è una velona: classe 1926, ha vissuto il Ventennio, e anche se il tempo è passato non vuole rinunciare a dire la sua.

Così lo fa in un filmato diffuso dal TG satirico di Canale 5, in cui ha attaccato i politici, attraverso Anna Maria Bernini e Benedetto della Vedova, interrotti mentre venivano intervistati da alcuni giornalisti, e interrogati dalla signora che li ha lasciati decisamente spiazzati.

Il video di Striscia è uno di più cliccati del momento e sui social network nascono gruppi dedicati e inneggianti ad Annarella, diventata l’emblema dell’italiano che non vuole subire passivamente le scelte dei politici, piuttosto vuole dire la sua in maniera forte e decisa.

Nei giorni scorsi, Annarella, romana di Roma, si è presentata a Montecitorio, criticando dapprima la Bernini e accusando i politici di comprarsi la gente, e poi spostandosi dov’era Della Vedova e apostrofandolo in un modo che l’ha fatto sorridere e preoccupare al tempo stesso:

Ma siete sicuri che gli elettori vi hanno dato sta fiducia? Se li so comprati i voti.

In un altro video, girato nel corso di una manifestazione romana, Annarella si racconta, racconta i suoi natali, il suo passato e la sua voglia di parlare, di gridare al mondo quello che pensa. La sua forza è direttamente proporzionale alla sua età e sono tanti i giovani che vorrebbero essere come lei.