Riprende il via, lunedì 21 settembre, tra qualche polemica e qualche epurato molto poco contento, il nuovo pomeriggio di Rai Due.

Si comincia già alle 14 in punto con Monica Setta e Il fatto del giorno, 45 minuti circa di analisi, o presunta tale, politica e sociale. Per la Setta il passo da Domenica In al pomeriggio di Rai Due è stato breve, veloce e indolore.

Sorte in parte condivisa con Lorena Bianchetti, fuori dal contenitore domenicale di Rai Uno, anche lei accolta a braccia aperte a Rai Due. Insieme con Milo Infante, reduce dagli scarsi ascolti di Insieme sul Due della scorsa stagione, la Bianchetti condurrà L’Italia sul Due, il contenitore pomeridiano che negli scorsi anni, ha lanciato Infante e che l’anno scorso, con il nome leggermente diverso di Italia allo specchio, è stato condotto da Francesca Senette.

Proprio a quest’ultima va, per adesso, la palma della più bistratta da Massimo Liofredi, direttore della seconda rete. Quasi certa conduttrice anche dell’edizione di quest’anno, la Senette (che per la Rai aveva rinunciato a Rete 4) è stata sostituita all’ultimo momento dalla Bianchetti, non senza polemiche e minacce di querele. E chi lo sa che alla fine non si riesca a trovare anche per lei un posticino nell’affollato pomeriggio di Rai Due.

Intanto il direttore Liofredi presenta gli obiettivi per la nuova stagione:

Il nostro mercato di riferimento resta la famiglia con un occhio particolare ai giovani, guardando a Italia 1 come al nostro concorrente diretto.