Una bella novità presentata al CES 2009 è un dispositivo davvero molto interessante dalla veloce capacità di calcolo e dalle funzioni complete: parliamo del Palm Pre, basato sulla nuova piattaforma webOS.

Costruito attorno al processore TI OMAP3430 con velocità di clock che raggiunge 1GHz, questo terminale ospita un display da 3,1 pollici con risoluzione di 320×480 pixel e tecnologia touchscreen, una fotocamera da 3 megapixel con flash, 8 GB di spazio integrato per immagazzinare file, tastiera QWERTY a scomparsa, dispositivo GPS integrato, Bluetooth, compatibilità video MPEG-4, H.263, H.264, e audio MP3, AAC, AAC +, WAV, Wi-Fi integrato e accelerometro.

Afferma e Colligan, presidente e CEO di Palm:

L’obiettivo dei prodotti Palm è sempre stato quello di semplificare la vita degli utenti e di offrire un’ottima user experience. WebOS e Pre offrono una semplicità che cambierà lo scenario del mondo mobile in costante crescita, eliminando le barriere che ruotano intorno alle informazioni degli utenti. Si tratta di una tecnologia in grado di anticipare i bisogni più importanti (i contatti, il tempo e le informazioni) il tutto nel modo più semplice possibile.

Il telefono sarà disponibile nella prima metà del 2009 solo negli Stati Uniti, per poi essere commercializzato nel resto del mondo, ad un prezzo che non è ancora stato comunicato.