Lindsay Lohan è conosciuta non solo per quanto riguarda il lavoro che fa ma soprattutto per il suo carattere difficile, ma suo padre non è certamente da meno.

Già in passato sia Lindsay che sua madre Dina avevano avuto modo di dichiarare quanto fosse inaffidabile Michael Lohan, tanto che la giovane figlia l’aveva etichettato con parole davvero poco carine:

Ha il cervello così tanto distrutto dalle droghe che riesce a malapena a pronunciare il suo nome.

Ed ecco che Mr. Lohan ne combina un’altra delle sue: sul suo account personale Twitter ha sferrato il suo ennesimo attacco alla figlia, dichiarando che Lindsay sarebbe malata di HIV.

È tempo di dirvi la verità. La verità su Tommy Mottala, l’uomo che ha avuto una relazione con mia figlia quando lei aveva solo 17 anni. La verità è che mia figlia dovrà vivere con il virus dell’HIV per il resto della sua vita, come conseguenza di una decisione che lei stessa ha preso.

Dichiarazioni shock, dalle quali però il padre di Lindsay ha voluto immediatamente prendere le distanze, dopo aver capito la gravità dell’azione, dichiarando che sarebbe stato un hacker a intrufolarsi nel suo account sul social network e a scrivere tutte quelle sciocchezze.

Fatto sta che una dichiarazione così intima e personale sulla figlia sarebbe davvero imperdonabile, se fosse stato veramente lui a scriverla. In ogni caso, Lindsay rimane sempre nell’occhio del ciclone.