Da oggi sarà possibile sentirsi Presidente della Repubblica per un giorno.

Sta per essere varato, dopo il minuzioso restauro durato ben tre anni, lo yatch di rappresentanza usato dal primo cittadino del nostro Paese.

Si tratta del Paolucci, un natante fatto costruire dalla Marina Militare nel 1970 ad opera del cantiere viareggino Picchiotti, e venduto ad un privato nel 2006.

A giugno il Paolucci ritroverà l’acqua, e sarà messo a disposizione a chiunque voglia affittarlo per le proprie vacanze.

Lo yatch, costruito interamente in legno con triplo fasciame di mogano incrociato, può accogliere fino a dieci persone più l’equipaggio, ospitate nelle tre cabine vip matrimoniali, nella cabina ospiti e in quella situata nell’underdeck.

Gli ospiti saranno coccolati da uno chef di fama mondiale e dall’equipaggio che va dai camerieri, al personal trainer, al massaggiatore. Nei trenta metri che compongono il Paolucci si trovano anche il comodo salotto di poppa, l’elegante salone centrale e la sala da pranzo posta a prua.

Ampia è la disponibilità di potenza, garantita da tre propulsori CRM da 1650 cavalli ciascuno, che consentono allo yatch di raggiungere una velocità massima di 32 nodi e una velocità di crociera di 28 nodi.