Qual è la cosa di noi donne che gli uomini veramente non riescono proprio a sopportare? Secondo uno studio della PUA Training Italia, una società specializzata in tecniche di seduzione, gli uomini reggono il nostro essere shopaholic, le manie dell’ordine, le cene dietetiche, ma quello che proprio non mandano giù è la gelosia.

Pare infatti che su tremila soggetti di sesso maschile interrogati sull’argomento, la percentuale maggiore (il 30%) abbia indicato proprio la gelosia, seguita dall’invadenza(22%), introversione (9%), aggressività(6%), eccessiva petulanza e invidia(5%).

Significativo, però, che il 17% degli uomini abbia messo al primo posto la mancanza di attenzioni e l’essere concentrate su sé stesse: insomma, una certa noncuranza che, in effetti, è un po’ il contrario della gelosia. Insomma, fare felice il proprio partner non pare essere un’impresa facile:

Lui Nicoletta, fondatore della PUA, ha spiegato:

Gli uomini desiderano al loro fianco una donna che sia in grado di sostenerli ma con discrezione, mentre un errore comune delle donne è quello di fare da “mamme” al loro compagno, cercando di correggerne i difetti

Ma, posto che forse un pizzico di gelosia è normale e fa bene alla coppia, cosa spinge una donna ad essere gelosa in maniera esagerata e poco sana, a controllare dove lui posa lo sguardo, a vedere minacce o rivali o bugie ovunque, insomma a diventare ossessiva?

È un elemento caratteriale innato, che si può solo cercare di smussare, o dipende anche dagli uomini? Non sarà che un uomo premuroso e partecipe ci fa stare tranquille, mentre uno distratto e poco attento ci mette sul “chi va là”?