Ridley Scott, il regista di Alien, una serie cult del cinema di fantascienza, stava lavorando alla sceneggiatura di un prequel ed erano nate delle discussioni con la casa di produzione per la scelta dell’attrice protagonista. Ma il regista ha ora comunicato che non ci sarà nessun prequel: il nuovo film si chiamerà Prometheus.

La 20th Century Fox ha dato quindi il via libera alle riprese del film. Il ruolo della protagonista è stato assegnato all’attrice Noomi Rapace, nota per aver interpretato Lisbeth Salander nella trilogia svedese Millenium. In Prometheus sarà la scienziata Elizabeth Shaw.

Il nuovo lavoro di Ridley Scott, nato dunque dalla rielaborazione dello script inizialmente scritto per Alien, sarà nelle sale il 9 marzo 2012. Queste le parole del regista:

Alien era il punto di partenza per questo progetto, ma il processo creativo si è evoluto in un nuovo grande universo in cui questa storia è ambientata. I fan riconosceranno qualche riferimento ad Alien, ma le idee esposte in questo film sono uniche, grandi e provocatorie. Non potrei essere più contento di aver trovato il racconto che stavo cercando e di ritornare a questo genere che è così vicino al mio cuore.

Nel film ci saranno cinque personaggi principali, tre donne e due uomini. Per i ruoli maschili non c’è al momento nessuna indiscrezione, mentre per le attrici che affiancheranno Noomi Rapace, circolano i nomi di Charlize Theron e Angelina Jolie.