Si fa presto a dire “il primo profumo”: chi, infatti, non ha mai utilizzato fragranze ma vuole iniziare, si trova davanti all’impresa di capire come sceglierlo.

Le giovanissime potrebbero aver voglia di provare per la prima volta questo vezzo, ma potrebbero esserci anche donne più mature che non ne hanno mai sentito l’esigenza fino al momento in cui arriva la voglia di trovare un profumo per sé.

E se il primo criterio è senz’altro il gusto personale, ci sono alcune informazioni che le persone meno esperte di fragranze dovrebbero avere per sapere come scegliere al meglio il primo profumo. Vediamo quali.

  • Profumo o eau de toilette. Esistono vari tipi di fragranze tra cui scegliere: l’eau de Cologne ha tra il 3 e il 5% di olio essenziale in una miscela di alcool e acqua, tende ad essere più leggera e rinfrescante, in genere con una componente di olio di agrumi; l’eau de toilette ha tra il 4 e l’8% di olio e il resto di alcool; l’eau de parfum ha circa il 15-18% di essenza e il resto di alcool. Il profumo, il più caro di tutti, contiene oli essenziali per il 15-30%.
  • Trovate la famiglia di fragranze che preferite. Potete restringere il campo per la scelta trovando la famiglia di essenze che preferite: per una donna, queste riguarderanno agrumi, fresco, floreale, orientale, dolce, spezie o legno. I profumi per gli uomini sono quelli più maschili come cuoio, tabacco, muschi.
  • Scegliete in base alla stagione. Scegliete profumi freschi e leggeri per il giorno o per l’estate, fragranze speziate o orientali per le serate intriganti o per l’inverno.
  • Non giudicate un profumo finché non arrivate alla nota finale. Un profumo è composto da diverse note, diverse sfumature. La prima si percepisce appena il profumo si spruzza sulla pelle, le successive dopo qualche minuto. Quando provate un profumo aspettate sempre un po’ a giudicarlo.
  • Provate al massimo 5 fragranze per volta. In profumeria non provate più di 5 fragranze per volta (perché il naso si confonde) e cercate di arrivare a tre profumi preferiti tra cui scegliere.
  • Testate sempre la fragranza sulla vostra pelle. Se amate il profumo di un’amica o un amico, prima di acquistarlo testatelo sempre sulla vostra pelle: la fragranza infatti cambia in base agli ormoni rilasciati dall’epidermide e, dunque, il suo effetto finale è diverso da persona a persona (in realtà anche su una stessa persona ma in periodi diversi della vita).
  • Applicate il profumo in più punti. Dopo l’acquisto, applicate il profumo in più punti ma senza esagerare con la quantità per un effetto ottimale: sul collo, dietro l’orecchio, all’interno dei polsi e dietro il ginocchio.