Ad accompagnare Meghan Markle all’altare per il suo matrimonio con il principe Harry sarà il principe Carlo, futuro suocero dell’ex-attrice americana nonché erede legittimo al trono d’Inghilterra.

La notizia, che aiuta a rendere ancora più chiaro il quadro di quello che vedremo il 19 maggio all’interno della cappella di St. George, nel castello di Windsor, dove si celebreranno quelle che sono ormai definite da tutti le nozze dell’anno, arriva da una nota ufficiale di palazzo: “Miss Meghan Markle ha chiesto a Sua Altezza Reale il principe Carlo di condurla all’altare. Il principe di Galles è lieto di dare il benvenuto alla signora Markle in questo modo nella famiglia reale”.

Leggi anche: La dieta di Meghan MarkleMeghan e Harry: luna di miele in Africa?

Da tradizione, dovrebbe essere il padre della sposa a percorrere con lei sotto braccio la navata dal portale fino all’altare, in un percorso simbolico con cui si affida la figlia al futuro marito. Il padre di Meghan, però, Thomas Markle, non sarà presente all’evento. Ufficialmente per problemi di salute, in maniera più veritiera per lo scandalo che lo ha coinvolto.

L’uomo, infatti, sarebbe stato colto in flagrante mentre cercava di vendere l’esclusiva delle foto del matrimonio della figlia, un gesto intollerabile per i canoni di rispettabilità della famiglia reale inglese, che si aggiunge ai pettegolezzi nati dalle interviste del fratello e della sorella di Meghan, da loro definita come un’arrivista senza scrupoli.

Meghan Markle, insomma, sembra lasciarsi ancora di più il passato alle spalle e sempre più pronta ad entrare a far ufficialmente parte della famiglia reale.