Piccoli principi crescono. Il terzo erede per linea di successione al trono britannico, nonché primogenito dei duchi di Cambridge Kate e William, il Principe George, ha fatto innamorare tutto il mondo dal momento in cui ha varcato la porta del St Mary’s Hospital di Londra in braccio ai suoi genitori avvolto in una copertina bianca e posando per i fotografi. Passano poche settimane ma il principino torna ad essere protagonista indiscusso davanti all’obiettivo della fotocamera, come dimostrano gli scatti realizzati per il magazine Vanity Fair.

La sua vita nel primo anno è sempre stata accompagnata da immagini che testimoniano ogni più piccolo step della sua crescita, dimostrando come il tempo voli: dalla prima visita ufficiale in Nuova Zelanda insieme ai genitori, quando ha volato nella colonia inglese a bordo di un aereo privato, fino a quando sua altezza reale il principe George di Cambridge, questo il suo trattamento ufficiale, impara a camminare. Un momento importante che non poteva non essere documentato con altrettanti scatti che hanno fatto il giro del mondo: con il compimento dei primi dieci mesi il terzo erede al trono di casa Windsor avrebbe mosso i primi passi in occasione della partita di polo del principe William a Cirencester Park nel Gloucestershire. A questo proposito si possono solo immaginare le lunghe corse fatte da mamma Kate e papà William per rincorrere il piccolino in ogni meandro di Kensington Palace.

Per questo Natale però sono arrivati auguri decisamente speciali: il principino è stato ritratto da Ed Lane Fox, il segretario privato del Principe Harry, sugli scalini della casa di Kensington Palace, nel centro di Londra, dove risiede con i genitori. Inutile descrivere come i cuori delle persone di tutto il mondo si siano sciolti nel vedere il principino fare smorfie buffe ma tremendamente carine, con le sue guanciotte paffute e capelli rigorosamente in ordine, per non parlare dell’oufit. In occasione degli scatti il principino ha indossato un gilet nei toni del blu con raffigurate le iconiche London Guards. Inutile dire che il capo, di appena 28 sterline (ridotto poi a 16)e  firmato Cath Kidston, è andato sold out a poche ore dal momento in cui sono state pubblicate le immagini, per non contare le numerose richieste ricevute da tutto il mondo per rimetterlo di nuovo in commercio. Ma questo non è l’unico capo a essere andato sold out: anche il paio di pantaloni indossati, e firmati Amaia Kids, sono stati esauriti nel giro di poche ore. A concludere l’outfit reale una polo a maniche lunghe bianca, calze lunghe fino al ginocchio e sandali semiaperti.

Galleria di immagini: Il principe George cresce: foto

(photocredit: Facebook @The British Monarchy)