È ufficiale: il Principe Harry ha confermato la sua storia con Meghan Markle, dopo che la notizia della presunta relazione era balzata da una parte all’altra del globo la scorsa settimana.

A confermarlo, un comunicato ufficiale da Kensington Palace in cui il Prince Harry si dice “preoccupato per la sicurezza di Ms. Markle”, in seguito alle varie molestie e pedinamenti che l’attrice ha dovuto fronteggiare da quanto le voci della sua storia con il reale di casa Windsor sono emerse. Si legge nel comunicato: “Non è giusto che per avere intrapreso una relazione da pochi mesi con lui, Ms. Markle debba essere soggetta a questa bufera”.

Inoltre, si aggiunge che Harry è infastidito soprattutto dal “sessismo e razzismo dei troll sui social network”, sottolineando che questo non è un gioco – è la vita di lei e di lui ed Harry è profondamente dispiaciuto per non essere stato in grado di proteggerla”. Anche il suo responsabile delle comunicazione Jason Knauf ha parlato alla stampa per conto del Principe, denunciando il fatto che sia stato “superato il limite”.

Meghan Markle, secondo il comunicato ufficiale, ha dovuto fronteggiare il fatto “di essere stata sbattuta in prima pagina dai quotidiani nazionali; i sotto testi razzisti dei commenti; il sessismo e il razzismo esplicito del troll sui social e nei commenti agli articoli sul web”.

Nonostante il Principe Harry sia consapevole della sua figura pubblica, trova anche che questa sia un’intrusione non giustificata. “Da quando è piccolo, il Principe Harry è consapevole del calore che proviene dal pubblico. Lui si sente fortunato nell’avere così tante persone che lo supportano e sa che ha una vita fortunata e privilegiata. È anche consapevole che ci sia molta curiosità sulla sua vita privata. Non è mai stato a suo agio con questo fatto, ma ha cercato di farci il callo. Sa che i commentatori diranno che è ‘il prezzo da pagare’ e che ‘è parte del gioco’. Harry non è d’accordo: questo non è un gioco – è la loro vita”, si legge sempre nel comunicato.

L’obiettivo del comunicato è quindi quello di invitare la stampa a cambiare atteggiamento, visto anche che ci sono stati tentativi d’intrusione nella casa di Meghan, attrice americana conosciuta per il suo ruolo nella serie tv Suits che vive a Toronto. [Il Principe Harry] ha chiesto di pubblicare questo comunicato nella speranza che chi lavora nella stampa e sta seguendo questa storia possa fermarsi e riflettere prima di causare ulteriori danni. Sa che è un comunicato insolito da pubblicare, ma spera che le persone rispettose capiscano perché ha sentito la necessità di parlarne apertamente”.