In epoca di denunce a Buckingam Palace, si pensava che anche il principe Harry intendesse dare un seguito agli imbarazzanti scatti con tanto di gioielli reali in bella vista. Adire le vie legali come ha fatto Kate Middleton nei confronti dei giornali che hanno pubblicato le foto della duchessa di Cambridge in topless. Al contrario della cognata, però, il principe Harry ha deciso di stendere un velo pietoso su quelle foto di nudo a Las Vegas.

Come ricorderete, durante una vacanza in quel della California, il terzo in linea di successione al trono d’Inghilterra, aveva giocato ad una partita di “strip billiards”, invitando nella lussuosa suite dell’hotel in cui risiedeva qualche ragazza conosciuta nella hall. Sembra anche che si sia appartato per qualche minuto con una di loro scambiando un bacio di venti minuti.

A differenza delle foto di Kate Middleton, che sono state pubblicate su un settimanale francese e mai in casa propria, grazie ai fedeli sudditi inchinatisi ai voleri della Regina Elisabetta, quelle del principe Harry sono state rese pubbliche dal “Sun”. Il tabloid aveva rifiutato la censura, visto che le foto di nudo erano in rete a disposizione di tutto il mondo.

Un rappresentante di St. James’s Palace ha fatto sapere che non verrà portata avanti nessuna denuncia, pur continuando a pensare che l’hotel “è uno spazio privato i suoi occupanti avrebbero una ragionevole aspettativa di privacy”.

Il principe Harry vuole mostrare una certa superiorità nei confronti delle cronache rosa e getta acqua sul fuoco. Attualmente è in missione in Afganistan come co-pilota di un elicottero d’attacco della Royal Air Force. Non ha tempo per occuparsi del gossip e di una causa legale.

È troppo pericoloso distrarlo da questa importante missione, il principe Harry è stato minacciato di morte dai talebani, dunque, c’è altro a cui pensare. Ha rifiutato di tornare a casa, come era successo nel suo primo viaggio in Afganista. Di lui è meglio parlare il meno possibile.