Cambio di stagione, cambio di guardaroba. Quante volte, nel corso di questa faticosa operazione, ci siamo trovate con una giacca o un maglione che non indossiamo ormai da secoli, di cui forse ci eravamo addirittura dimenticate, e di cui non sappiamo più che fare? Bene, quella giacca e quel maglione possono finalmente uscire dal nostro armadio per fare qualcosa di davvero importante.

La stilista Elena Mirò ha infatti realizzato in collaborazione con l’associazione umanitaria Humana un importante progetto umanitario: raccogliere capi usati femminili, di qualsiasi etichetta purché in buono stato, da destinare ad un progetto di istruzione in rosa in Mozambico, che permetterà a molte donne del luogo di vincere l’analfabetismo e di diventare insegnanti di scuole elementari, trovando così un lavoro importante per la crescita del Paese.

In tutti i 110 punti vendita monomarca e nei quasi 300 multimarca targati Miroglio Fashion saranno presenti gli appositi contenitori nei quali le clienti potranno lasciare gli abiti da destinare al progetto. La loro generosità verrà premiata: per ogni capo usato consegnato sarà infatti possibile usufruire di uno sconto del 25% sull’acquisto di uno dei capi della selezione speciale “25th Anniversary Collection”.

Un progetto importante, a cui sarà possibile partecipare fino alla fine di maggio. I dettagli dell’iniziativa sono disponibili nella sezione dedicata del sito di Elena Mirò.