Quando qualcuno l’aveva pronosticato come diretto erede del classico quadernino a quadretti si erano sollevate polverose esclamazioni incredule, eppure, eccolo qui, da qualche mese in circolazione, il blocco digitale Oxford ha mantenuto la promessa che Banzato Hamelin aveva pronunciato nello scorso Ottobre.

La Hamelin Paperbrands, che in Italia è distribuita da Banzato Hamelin, aveva già presentato l’intera gamma di quaderni e blocchi in carta digitale un anno fa ma soltanto da qualche mese questi prodotti sono stati messi in commercio. Blocchi e quaderni presentano pagine digitali costituite da una trama di pixel che consentono alla penna digitale in dotazione di rilevare le differenti grafie, memorizzarle e codificarle.

La videocamera a infrarossi posta sulla penna, registra la linea esatta della grafia alla velocità di 100 immagini al secondo e la converte in dati vettoriali.

Ponendo poi la penna nell’apposito supporto connesso al pc, si avvia automaticamente la sincronizzazione dei dati che vengono decodificati e analizzati dal software DENOS.

Questo software, oltre a riconoscere i caratteri manoscritti e convertirli in testo digitalizzato, permette di visualizzare la pagina digitale, di sfogliare gli appunti e di archiviarli automaticamente per data e cartella. Inoltre, grazie al potente motore di ricerca si possono effettuare delle ricerche tra le proprie annotazioni, sia nel quaderno sia nel blocco.

L’offerta Banzato si arricchisce anche per quanto riguarda la dimensione dei fogli digitali che sono disponibili nei formati A4 e A5, nei colori arancione e grigio.

Oxford Easybook M3 è disponibile nella versione Starter Kit che contiene il quaderno digitale A4, un blocco digitale A5 Task manager, una penna digitale compatibile con supporto di sincronizzazione USB e il software DENOS.

Il tutto, a partire da 250 ?.

Oltre ai quaderni e blocchi, Banzato propone anche l’Agenda Easybook in formato A4, che grazie alla applicazione Task Manager permette di gestire le proprie attività in modo semplice e veloce: è sufficiente riportare la lista delle attività da svolgere sul blocco Easybook M3 e questa verrà automaticamente riportata sul PC seguendo l’ordine delle date di scadenza di ogni singola attività.