“Togli la cera, metti la cera” ritorna sul grande schermo dall’11 giugno 2010.

Remake del famoso “Karate Kid”, cult movie del 1984 diretto da John G. Avildsen, il film rivedrà protagonisti il giovane studente di arti marziali e l’infaticabile maestro sensei. Cambiano i volti dei personaggi e anche il regista, ma la storia incentrata sulle arti marziali resta il punto cardine anche di questa nuova pellicola.

Il film sarà diretto da Harald Zwart (“La Pantera Rosa 2”) e scritto da Chris Murphy e Steven Conrad. Inizialmente il film doveva intitolarsi “Kung Fu Kid”, poi si è preferito ricordare il famoso titolo della pellicola originaria.

Nel ruolo del protagonista il giovane Jaden Smith, figlio del noto attore Will Smith e in questo caso anche produttore del film. Mentre la parte del maestro di arti marziali, interpretato nella versione originale da Pat Morita, è stata affidata a Jackie Chan.

Dre (Jaden Smith) è un ragazzo come tanti: adora lo skateboard e i videogiochi. La madre si deve trasferire in Cina per lavoro, e così Dre è costretto a lasciare i suoi amici e la sua casa d’infanzia. Dre ha molti problemi ad ambientarsi nella nuova realtà: non conosce bene il cinese e diviene subito vittima prediletta dei bulletti della zona. Un tecnico della manutenzione, il signor Han (Jackie Chan), decide di aiutare Dre ad ambientarsi, insegnandogli il cinese e le arti marziali per potersi difendere dagli studenti della scuola di Kung-Fu Dragon Li Quan Hàs.

Dalle prime foto pubblicate e dalla trama, si capisce subito che si tratta di un remake libero e fantasioso. Jaden Smith ricorda poco Ralph Macchio, la Grande Muraglia cinese non è Los Angeles, dove si ambientava la pellicola originale. Inoltre il fatto che il giovane protagonista sia il figlio del produttore non offre garanzie sufficienti per il successo del prodotto finale.

Aldilà delle prime considerazioni, comunque bisognerà aspettare il 10 agosto 2010 per vederlo nelle sale italiane.