Si sente la mancanza di Sean Connery, a cui il tempo regala sempre più fascino, come se l’attore scozzese fosse prigioniero di un bell’incantesimo, che di recente gli ha permesso anche (a 79 anni) di posare per una marca d’abbigliamento giovanile.

Dopo il suo ultimo film, “La leggenda degli uomini straordinari”, aveva annunciato il ritiro dalle scene. In effetti non si potrebbe biasimarlo, dato che la carriera cinematografica gli ha portato un successo senza cedimenti, facendolo arrivare alla soglia degli ottant’anni pieno di soddisfazioni e in forma. Ma a quanto pare il suo ritiro per il momento non ci sarà. O almeno non del tutto.

Presto Connery tornerà al cinema, o meglio, lo farà la sua voce. Infatti, parteciperà al doppiaggio nel film animato “Sir Billi“. Dopo aver rinunciato a prendere parte all’ultimo film su Indiana Jones, ha deciso, però, di prestare la voce a un curioso personaggio: un veterinario in pensione che vive in un villaggio scozzese e che ama andare sullo skateboard.

Certamente non poteva non essere uno come Connery a doppiare uno scozzese, ma l’attempato veterinario skateboarder è un personaggio che probabilmente molti suoi fan non vorranno accostargli. Sta di fatto che il leggendario Sean vorrà forse chiudere la sua brillante carriera in maniera piuttosto spiritosa.