Le abitudini di vita come la diffusione dei computer e dei telefonini sta cambiando radicalmente il modo di corteggiare, di amare e di stare sotto le lenzuola? Pare proprio di sì, dato che i siti di incontri restano uno dei mezzi per conoscere persone per un’eventuale relazione.

Come attesta il sito Parship Italia, che ha lanciato un sondaggio che ha spiegato quali siano le nuove abitudini sessuali degli italiani. Il sondaggio è stato effettuato su 1228 iscritti, di cui il 54 per cento uomini.

Galleria di immagini: Sesso con amore

Il primo fattore rilevante è che il sesso resta a tutt’oggi un tabù: a pensarla così è il 62% degli uomini e il 72% delle donne. Per due uomini su tre e tre donne su quattro, il sesso è un argomento scomodo, che comporta imbarazzo. La questione è più accentuata per i giovani, mentre col passare dell’età questa caratteristica sembra venir meno. In altre parole, non piace parlare di sesso, si tratta ancora di questioni molto molto intime.

La sessualità delle donne, però, appare a tutti molto più libera, soprattutto rispetto agli ultimi 10 anni e sembra che la tendenza sia verso un ulteriore miglioramento. Maggiormente fiduciosi verso quest’evoluzione sono gli utenti più anziani, ai quali appare fuor di dubbio che la sessualità delle donne sia maggiormente libera e consapevole rispetto al passato. Ci sono moltissimi favorevoli, però, alle storie di solo sesso, quelle che non comportano grossi coinvolgimenti sentimentali che potrebbero fare soffrire; secondo il 67% degli utenti, nel 2021 le donne italiane preferiranno una storia di solo sesso.

Le nuove tecnologie, se nel complesso aiutano a incontrarsi, pare non facilitino il sesso e anzi moltissime donne rifuggano il sesso virtuale: per uomini e donne, sembra che una webcam sia ammessa solo nel caso di una storia d’amore a distanza. La tecnologia appare ancora un po’ troppo fredda per questo tipo di cose; tutta questa voglia di voyeurismo, di cui si parla tanto, probabilmente non è una realtà tanto tangibile, ma limitata a una minoranza di casi.