Da diversi anni, nonostante si sia cominciato a parlare di sesso e educazione sessuale tra i banchi di scuola, i genitori sono sempre più preoccupati della vita sessuale dei figli adolescenti. In particolare, a destare non poche paure nei genitori sono le prime cotte per un fidanzato o una ragazza attraente e il pericolo che questi eventi possano distogliere l’attenzione dei figli dallo studio.

Una ricerca americana smentisce queste inutili paranoie: è stato dimostrato, su uno studio condotto tra i ragazzi che frequentano assiduamente un istituto scolastico, che le relazioni sessuali tra gli adolescenti, se vissute all’interno di una storia d’amore seria, sono completamente ininfluenti sui voti ottenuti alle interrogazioni e ai compiti in classe.

Galleria di immagini: Sesso con amore

A differenza di coloro i quali sono seriamente impegnati con un compagno, i giovani che hanno spesso incontri occasionali ottengono voti più bassi rispetto a chi non ha occasione di condividere momenti di intimità con il partner.

Probabilmente, questo divario tra chi è legato seriamente al partner e chi cerca sesso solo per divertimento dipende dall’influenza che il compagno ha sull’adolescente: chi condivide le proprie emozioni e le proprie paure con il partner riesce a limitare l’ansia da prestazione e rendere meglio durante le prove che attestano lo studio.

Insomma, i genitori dovrebbero poter stare tranquilli anche se la propria figlia adolescente esce con qualche ragazzino di tanto in tanto: l’educazione scolastica dei ragazzi non verrà intaccata se questi decidono di impegnarsi seriamente in una relazione.

Gli adolescenti che hanno una relazione stabile con una compagna evitano le assenze e i richiami scritti sul registro per cattiva condotta. Lo stesso risultato non è invece raggiunto per coloro i quali preferiscono storielle occasionali: per loro aumenta il rischio di essere sospesi o addirittura espulsi da un istituto scolastico.

Tuttavia, anche se l’amore non incide sul voto ricevuto a lezione, una relazione stabile potrebbe indurre i due fidanzatini a “fughe d’amore” che portano spesso a marinare la scuola, nonostante questa ipotesi capiti molto raramente.

La tolleranza verso chi ha già avuto una relazione sessuale fin dall’adolescenza non deve essere scambiata per un via libera al sesso sfrenato durante la giovinezza: bisogna invece incrementare le lezioni di educazione sessuale, in modo che ci sceglie di compiere un passo simile in una relazione sappia a quali rischi va in contro.