Il tradimento ha a che fare col sesso? Ci sono differenti ragioni per cui ognuno tradisce: sicuramente si tratta di infrangere alle regole della coppia, un’opposizione alla monogamia, che qualcuno percepisce come stato innaturale dell’essere umano. In fondo, l’essere umano è un animale è ha degli istinti riproduttivi imprescindibili.

Degli esperti hanno espresso il loro parere: si tratta di Ian Kerner, Evan Marc Katz, Debra Burrell e Andrea Syrtash, che hanno spiegato le possibili ragioni alla base del tradimento. Naturalmente queste ragioni sono differenti per uomini e donne: mentre per i maschietti di solito il sesso è fondamentale, per cui vale il detto secondo cui ogni lasciata è persa, le donne sono mosse da altre questioni.

Secondo gli esperti infatti, le donne tradiscono perché c’è un coinvolgimento emozionale e un’eccitazione che sfocia in un sentimento, non certo nel sesso fine a se stesso. In altre parole, di solito, il tradimento da parte della donna non è un vero e proprio tradimento, ma una sorta di chiusura della relazione in corso per intraprenderne un’altra futura, sempre che con queste premesse possa decollare.

Quindi il luogo comune secondo cui gli uomini tradiscono per sesso e le donne per amore appare confermato. Tuttavia, gli esperti non hanno preso in considerazione un’altra serie di dinamiche, come l’insicurezza, la vendetta, il risentimento. Le donne (e gli esseri umani in generale), si sa, sono molto più complesse, quindi in realtà poter stilare una tendenza del genere appare materia per la scienza del possibile.

Fonte: Yourtango.