Sognate una pelle luminosa e un aspetto radioso come quello delle star sul red carpet? Per ottenere un effetto glowy non può mancare nel make-up un tocco di illuminante viso, valido alleato per far risaltare i lineamenti. Si tratta di un cosmetico dal colore chiaro e luminoso che, applicato in determinate zone del viso, va ad evidenziarle e renderle più prominenti.

Leggi anche: I migliori blush e Correttore: i best of

In profumeria sono disponibili illuminanti in polvere, in stick, in crema, dalla texture e dalle nuance molto diverse tra di loro. Non sapete come districarvi tra le infinite offerte delle maison? Ecco una piccola guida per imparare a usare al meglio un prodotto make-up perfetto per una pelle riposata dall’effetto bonne mine.

A cosa serve e come si usa l’illuminante

  • L’illuminante viso opaco, ovvero senza particelle riflettenti, è molto sobrio ed elegante ed è perfetto per l’utilizzo di giorno o per creare correzioni invisibili. Schiarisce la zona in cui viene applicato e si utilizza per il contouring correttivo.
  • L’illuminante viso brillante riflette la luce e crea dei bagliori più o meno luminosi sulla zona in cui viene applicato. Regala sicuramente un bellissimo effetto di pelle sana e idratata.
  • In polvere ha una durata più elevata ma un effetto più artificiale sulla pelle.
  • In crema si fonde meglio con la grana della pelle, risultando quindi più naturale.
  • Gli illuminanti dalle tonalità fredde, che vanno dal bianco perlato al rosa confetto, sono perfetti per le pelli chiare con sottotono rosato.
  • Quelli caldi, che vanno dal bianco dorato al color champagne, si sposano perfettamente con le pelli chiare dal sottotono giallo.
  • I molto caldi, dall’oro al color caramello, che si adattano meglio alle pelli più ambrate.
  • Le zone del viso da mettere più in risalto sono lo zigomo, l’arcata sopraccigliare e l’arco di cupido.

Illuminante: i magnifici 7

1. African Light Bouncing Highlighter di Givenchy

Illuminante viso effetto gel rinfrescante, morbido al tatto.Formulato con acqua di cocco e olio di macadamia ad azione antiossidante,  aiuta a proteggere la pelle dallo stress ossidativo e dagli agenti ambientali. Regala all’incarnato un intenso effetto glowy (36 euro circa).

2. Diorskin Nude Air Luminizer Glow Addict di Dior

Una polvere leggera dalla formula altamente concentrata ricca di pigmenti illuminanti, una nuance universale che si adatta a tutti i coloriti. Con la sua texture quasi impalpabile dona alla pelle luce e luminosità immediata, per un colorito raggiante (54 euro circa).

3. Unicorn Horn Mystical Highlighting Stick di Too Faced

Ispirata al magico corno dell’unicorno, questa formula cremosa che cattura la luce scivola sulla pelle per illuminarla con precisione e creare un effetto gloss perlescente e festoso. Aggiunge un tocco preciso di illuminante. In due nuance (30 euro circa).

4. Custom Drops di Lancôme

Illuminante viso liquido per personalizzare il fondotinta e creare un look glow e aggiungere un tocco di luminosità su misura. Applicato da solo fa risplendere ed esaltare i tuoi punti luce. Texture leggera per una luminosità naturale (36 euro circa).

5. Match Stix Shimmer di Fenty Beauty by Rihanna

Uno stick ideale per illuminare, riscaldare e ravvivare l’incarnato. Morbidissima, la sua formula è leggera e facile da sfumare. Fonde sulla pelle e non si deposita nelle pieghe per un finish ottimale. Disponibile in 10 tonalità (24 euro).

6. Synchro Skin Illuminator di Shiseido

Sublimatore del colorito dalla texture gel che dona freschezza, per una pelle riposata dall’effetto bonne mine. La formula leggera water-based, con il 75% di acqua minerale, ha un risultato antiossidante. Il finish è luminoso e splendente (35 euro circa).

7. Soleil Contouring Compact di Tom Ford

Palette composta da tre tonalità: la formula semi-cremosa consente un contouring naturale e sofisticato, il blush corallo ravviva l’incarnato, l’illuminante fa risplendere la pelle come fosse colpita dai raggi del sole e il bronzer dona un effetto bonne mine (101 euro).