Impacchi per capelli da fare a casa? Perché no? Ecco qui delle idee semplici da realizzare per ottenere maschere per tutte le esigenze: maschere coloranti, nutrienti, per capelli grassi e secchi. Iniziamo con dei piccoli accorgimenti:

  • coprite le mani e le spalle
  • adoperate della pellicola per alimenti per coprire i capelli
  • adoperate prodotti che conoscete e a cui non siete allergici
  • rispettate i tempi di posa anche se vi sembrano lunghi
  • applicate le creme nutrienti una volta a settimana, quelle coloranti una volta a mese
  • sciacquate prima con acqua calda e poi con acqua fredda.

5 impacchi per tutti i tipi di capelli

  1. Capelli da scurire. Occorrente: 10 cucchiai di cacao amaro, una tazza di tè nero, un tuorlo d’uovo, 1 cucchiaio di olio d’oliva, 2 cucchiai di aceto, 1 cucchiaio di miele, 1 ciotola. Versate il cacao nella ciotola e miscelatelo con il tè fino ad ottenere un composto omogeneo. Aggiungete gli altri ingredienti e voilà, il primo impacco è pronto. Tenetelo in testa per due circa e poi sciacquate il tutto.
  2. Capelli secchi. Occorrente: 1 banana, mezzo vasetto di yogurt, 1 tuorlo, 3 cucchiai di maionese, 2 cucchiai di olio d’oliva, 2 cucchiai di miele. Frullate la banana, unite lo yogurt e il  tuorlo. Aggiungete gli altri ingredienti e tenete in posa minimo un’ora.
  3. Capelli grassi. Occorrente: 3 cucchiai di hennè neutro, succo di limone, 4 cucchiai di yogurt, 1 cucchiaio di miele, 2 cucchiaini di aceto di mele. Amalgamate hennè e limone, aggiungete lo yogurt e gli altri ingredienti. Otterrete una pasta da tenere in posa minimo un’ora e mezza.
  4. Ristrutturante. Occorrente: 2 cucchiai di olio di germe di grano, mezzo vasetto di yogurt, 1 cucchiaio di burro di karitè, 3 cucchiai di maionese. Mescolate tutto e mettete in testa per un’ora e mezza. Il risultato è incredibile.
  5. Capelli crespi. Occorrente: 1 avocado, mezzo vasetto di yogurt, il succo di mezzo limone, 1 cucchiaio di olio di mandorle, 1 tuorlo d’uovo. Frullate la polpa dell’avocado e sbattete il tuorlo. Otterrete un impasto cremoso a cui dovete poi aggiungere i restanti ingredienti.