L’imprenditoria femminile in Toscana è tra le più produttive d’Italia, e non mancano gli eventi creati per sostenere e valorizzare le imprese rosa locali, supportandole nelle fasi iniziali e nella crescita.

L’ultima iniziativa locale a favore dell’imprenditoria femminile è il progetto “L’impresa è donna 2.0“, promosso da Incubatore Firenze in collaborazione con Vivaio di Imprese, ToscanaIN e DonneIN.

Giunto alla sua seconda edizione l’evento si basa su un concorso che mette in palio un corso di formazione imprenditoriale senza oneri di spesa per le imprenditrici che presenteranno le idee più innovative.

Il percorso formativo, “Non cercare lavoro, crea lavoro!”, sarà svolto a beneficio di 20 candidate che verranno selezionate e, in seguito, supportate nelle varie fasi che portano alla creazione di una startup innovativa: 60 ore di lezione complessive che affronteranno le tematiche base legate all’avvio di nuove imprese, come la definizione del business plan, le strategie commerciali e promozionali e l’accesso ai finanziamenti previsti per l’imprenditoria rosa.

Le domande di partecipazione – che possono essere presentate da tutte le aspiranti imprenditrici oppure dalle donne a capo di imprese già avviate con meno di tre anni gi vita – devono essere inviate entro il 30 aprile 2012.

Fonte: Incubatore Firenze