Per l’imprenditoria femminile su Roma e provincia arrivano ottime notizie per quanto riguarda i finanziamenti: la Camera di Commercio della Capitale, infatti, ha stanziato un fondo di cinquemila euro destinato all’impresa rosa più innovativa.

Un finanziamento dedicato all’imprenditoria femminile locale promosso dal Comitato per la Promozione dell’Imprenditorialità Femminile, organo nato proprio per creare nuove opportunità di impresa e garantire un reale sostegno alle donne che si mostrano attive nel settore.

Entrando più nel dettaglio del finanziamento, il bando CCIAA (Idea Innovativa, la nuova imprenditorialità al femminile) si rivolge alle piccole aziende rosa che operano nella provincia di Roma, ma anche alle micro imprese: i settori coinvolti sono il commercio, artigianato e servizi, agricoltura e industria.

Possono fare richiesta di partecipazione, entro il 31 gennaio 2012, le imprese individuali, quelle con almeno il 60 per cento di soci di sesso femminile e le società di capitali nelle quali i due terzi delle quote siano in mano alle donne. Per tutte le imprese deve essere certificata l’iscrizione alla Camera di Commercio di Roma.

Si tratta indubbiamente di un’iniziativa che favorisce l’imprenditoria rosa nel circuito romano, che si caratterizza per una notevole partecipazione femminile con oltre 97mila aziende guidate da donne. A decretare il progetto vincitore sarà un’apposita commissione, che si baserà non solo sull’originalità dell’idea ma anche sulla sua completezza.

Fonte: CamCom Roma