Sulla nuova tassa si leva forte la voce della Fiaip, chiedendo al Governo la chiarezza necessaria a dipanare l’aggrovigliata matassa dei dubbi nella quale si trovano coinvolti contribuenti e proprietari immobiliari.

Secondo Fiaip, l’Imu e la sua applicazione stanno creando problemi seri al mercato a causa delle molteplici incertezze del momento per il settore immobiliare. Sta di fatto che si è venuta a creare molta tensione non solo per il peso rilevante della nuova tassazione, ma anche perché il Governo, in ormai quattro mesi, non è riuscito a fare chiarezza sulle modalità di pagamento di questa nuova tassa sugli immobili.

”È un momento di grande confusione a tutti i livelli. Centri Studi e Istituzioni creano allarmismo con analisi di mercato condotte sulla base di previsioni catastrofiche e senza fondamento. È necessaria, invece, un’analisi di mercato che parta dalla constatazione che la ricchezza degli Italiani è, per fortuna del nostro Paese, al sicuro dalle tempeste finanziarie, perché allocata in gran parte nel settore immobiliare”.

È questo che il Presidente Nazionale Fiaip Paolo Righi sottolinea, oltre al fatto che il governo Monti non è riuscito, ancora oggi, a fare una seria riforma fiscale e a fare chiarezza sul metodo di pagamento dell’Imu e sulle aliquote. È una situazione che incide enormemente sulla tranquillità sociale di milioni di famiglie.

Paolo Righi mette in evidenza anche questo lato dell’aumento della tassazione sulla casa: l’introduzione dell’IMU, e quindi i forti aumenti dell’imposizione fiscale, rappresenta un serio problema per l’accesso alla locazione delle giovani coppie, un problema che per molte famiglie potrebbe avere un risvolto sociale oltre a quello economico.

Concludendo, in momenti di incertezze è legittimo porsi una domanda: ”conviene oggi acquistare un immobile”? La risposta di Righi è immediata e chiara:

”Il bene casa rimane, nonostante tutto, l’ancora di salvezza per gli investitori e per le famiglie. Per chi intende mettere al sicuro i propri risparmi questo è il momento giusto per comprare. L’investimento immobiliare deve essere visto nell’ottica del medio periodo, i tempi del trading immobiliare sono finiti”.