Consigli per mamme tramite iPhone. In Inghilterra pensano a un servizio statale di SMS, in Italia, intanto, nascono nuove applicazioni per i genitori alle prese coi loro pargoli.

L’ultima novità pensata per le mamme ha un nome che è tutto un programma: iMum, e si capisce da quella “i” che si tratta di un’applicazione disponibile su iTunes per gli strumenti della mela morsicata, come iPhone e iPad. L’idea si basa sulla collaborazione di un marchio famoso come Plasmon e le competenze tecnologiche degli sviluppatori, per creare un servizio simile a quelli forniti dai tanti blog e forum per mamme, ma dal cloud (nuvola), cioè tramite un’applicazione chiusa.

iMum ha sezioni diverse dove sono disponibili ricette (uno dei problemi pi sentiti dalle neo mamme è come variare il menù dei bambini), consigli di una Tata, persino la possibilità di inserire i dati di età, peso e altezza per visualizzare la curva di crescita del bambino. E poi informazioni per le puerpere, un’agenda per i controlli e le visite dal pediatra e una vetrina dei prodotti dello sponsor del software.

Questo genere di applicazioni si sta diffondendo sempre più seguendo la diffusione degli smartphone, vere e proprie scrivanie a portata di mano. Molti penseranno che questo tipo di servizi siano troppo commerciali per essere davvero utili, ma la loro gratuità e il livello di contenuti vanno prima testati.

Sicuramente si tratta di applicazioni per mamme giovani, già abituate a questi strumenti, e che abbiano con Internet un rapporto senza pregiudizi. Inoltre, il servizio di un’applicazione chiusa ha il pregio non irrilevante di essere immune dalle tante bufale e dalle informazioni scorrette che girano per la Rete e spesso creano ansie ingiustificate.

Fonte: iTunes