Sono ben pochi coloro che si rassegnano all’invecchiare del proprio corpo, che non hanno alcun tipo di problema a scoprire ogni giorno una ruga nuova. La maggior parte delle persone infatti è sempre alla ricerca dell’eterna giovinezza e tra due anni probabilmente il loro sogno di rimanere sempre giovani si avvererà. Il ricercatore russo Vladimir Skulachev,direttore del dipartimento di Bioenergetica dell’università di Mosca, sta lavorando all’elisir da oltre 40 anni e ora ha dato il via ad alcuni test sull’uomo.

La sostanza base di questo elisir è la Skulachev Ions, nominata dallo stesso ricercatore: si tratta di una sostanza antiossidante capace di frenare gli effetti dell’invecchiamento.

Le proprietà di questi ioni sarebbero meravigliose, come afferma lui stesso in un’intervista rilasciata al Daily Mirror:

Nel 99% dei casi l’ossigeno nelle cellule si trasforma in acqua ma c’è una percentuale di casi in cui diventa un superossido potenzialmente velenoso.

Lo scienziato ha testato la sostanza anche su se stesso per valutare eventuali effetti collaterali e ha dimostrato, tramite articoli scientifici, che gli Skulachev Ions sono in grado di penetrare molto più facilmente nei mitocondri rispetto ai normali antiossidanti.

Precedentemente aveva testato l’elisir su crostacei e su topi, registrando un effettivo allungamento della loro vita, a volte addirittura raddoppiata. Sorprendente è anche l’utilizzo dell’elisir come gocce oculari che avrebbero guarito dal glaucoma alcuni animali.

La notizia è sicuramente molto incoraggiante e ha delle basi scientifiche ben solide, anche il premio nobel per la medicina Gunter Blobel ha infatti affermato che Skulachev è il miglior biochimico al mondo nonché il maggiore esperto di bioenergetica.