In Svizzera si può facilmente trovare qualsiasi tipo di banca, ma l’ultima nata è davvero particolare: la banca del cordone ombelicale. Si tratta, però, di un istituto riservato a figli di VIP o personaggi molto in voga, dato che la conservazione del cordone ombelicale è decisamente molto costosa.

In effetti, con 2.000 euro circa si può depositare il cordone ombelicale del proprio figlio in una di queste banche, a cui si aggiungono i costi mensili di mantenimento. Ma perché? Tutto ciò per disporre di una fonte futura per l’estrazione di cellule staminali, fondamentali nella cura di eventuali malattie degenerative.

Il Cardiocentro, uno dei più importanti centri svizzeri per il cuore, famoso per aver curato il leader della Lega Nord Umberto Bossi in seguito all’ictus, ha dichiarato che nei loro laboratori sarebbe presente un Stells Stem Cells Bank, ovvero una banca del cordone ombelicale delle star.

Qui, secondo alcune indiscrezioni, avrebbero già lasciato il cordone dei loro pargoli star come Angelina Jolie e Brad Pitt, Monica Bellucci e Vincent Cassel, e addirittura il presidente della Fiat John Elkann e la moglie Lavinia Borromeo.

Molti hanno già pensato si potesse trattare di una bufala per attirare attenzione verso i diversi centri, ma la notizia non ha ricevuto smentite dalla svizzera, anzi, sembrerebbe che le “banche del cordone ombelicale” registrino 500 depositi ogni anno per istituto. Una buona trovata nel caso di un futuro bisogno di cellule staminali, che potrebbero salvare la vita.