Le curiosità più assurde giungono tutti i giorni da tutto il mondo, ma quelle che riguardano la coppia, anche senza essere di natura pruriginosa, affascinano sempre, forse perché suonano come fossero molto molto strane. Ed è in questo modo che viene accolta la corsa con le mogli in spalla, che si è tenuta negli Stati Uniti.

Avere curiosità per questo genere di iniziative è d’obbligo: negli ultimi 20-30 anni si sente troppo spesso parlare di coppie in crisi, di divorzi, di battibecchi, ma le notizie che mettono in risalto l’affinità della coppia sono sempre simpatiche e divertenti. Come questa corsa molto particolare, che è giunta alla sua tredicesima edizione.

La corsa con le mogli, o “wife carrying” consiste nel correre portando sulle spalle la propria moglie per 254 metri superando degli ostacoli, che sono alti quasi un metro, più un piccolo percorso in acqua e un altro nella sabbia. La corsa si svolge nel Maine e quest’anno ha coinvolto cinquanta coppie, che dovevano giungere alla fine del percorso senza cadere e nel minor tempo. Hanno vinto i due finlandesi Taisto Miettinen e Kristiina Haapanen, che hanno completato il tutto in 52,58 secondi.

Per vincere, naturalmente, occorrono una grande affinità e che la moglie non abbia dei chili di troppo. Altrimenti, lui rischia di finire in ospedale, come minimo con un’ernia.

Fonte: Yahoo.