Sylvester Stallone è stato coinvolto in un incidente durante la registrazione di “The Expendables”, il nuovo action movie che lo vede come protagonista. L’attore ha riportato una frattura alla vertebra cervicale, così come annunciato dalla testata britannica The Guardian.

L’incidente è occorso durante le riprese di una scena di wrestling con il professionista Stone Cold Steve Austin. A seguito del serio trauma subito, Stallone si è dovuto sottoporre ad un intervento chirurgico per l’applicazione di una placca metallica contenitiva a livello del collo.

L’attore sessantatreenne, fortunatamente, ha superato senza conseguenze l’intervento in sala operatoria e ha così commentato la vicenda:

In realtà, il combattimento con Stone Cold Steve Austin è stato così crudele da causarmi una frattura alla base del collo. Non sto scherzando. Non l’avevo ancora detto a nessuno, ma ho dovuto subire un serio intervento chirurgico. Ora ho una placca di metallo nel collo.

The Expendables“, pellicola che narra le vicende di due mercenari pronti a eliminare un temibile dittatore, verrà distribuito nel primo semestre del 2010. Il film vede anche la partecipazione di Brittany Murphy, la giovane attrice statunitense tragicamente scomparsa lo scorso dicembre.