Finalmente l’indimenticabile “Indipendence day” potrebbe avere un seguito, anzi due. I tanto agognati sequel del film, annunciati tempo fa e poi smentiti, stavolta potrebbero diventare realtà.

Sembrerebbe infatti che, in passato, ad aver impedito di avviare il progetto siano state le condizioni poste da Will Smith per vestire di nuovo i panni del protagonista (si parla di 20 milioni di dollari più una percentuale sugli incassi).

Ma adesso la Fox, dopo le entrate stratosferiche procurate da “Avatar” (2.7 miliardi di dollari), sarebbe pronta a soddisfare le richieste della star e si parla già dell’ingaggio di Ronald Hemmerich in cabina di regia. Hemmerich, infatti, con “2012” avrebbe dimostrato di essere una garanzia di successi al box office per il genere apocalittico-catastrofico.

La notizia è stata ripresa da IESB che accenna anche all’ipotesi dell’avvio delle riprese nel 2011, compatibilmente con gli impegni sul set delle due star. Ma per cantar vittoria, i fan del franchise dovranno attendere ancora qualche mese quando, eventualmente arriverà la conferma della notizia.