È inciampata nella tana di un coniglio, ci è scivolata dentro malamente e si è rotta la gamba. Forse la storia non è delle più avvincenti, ma a 62 anni ne esce sicuramente vincente: si tratta di Camilla Parker Bowles, ovvero la Duchessa di Cornovaglia, più famosa per essere la compagna del principe Carlo d’Inghilterra.

Mentre passeggiava nella residenza di campagna del suo amato, vicino Birkhall, in una delle tante, umide giornate scozzesi, Camilla è stata protagonista del “fattaccio”: i medici ora temono che la donna possa soffrire di osteoporosi.

E fortuna che una guardia forestale che faceva il suo giro di ispezioni mercoledì scorso, l’ha notata e l’ha aiutata a rimettersi in piedi, l’ha messa in macchina e l’ha riportata a casa. Dopo il dolore alla gamba nella notte, il giorno dopo Camilla si è sottoposta a un esame a raggi x.

Risultato: frattura alla tibia, vicino alla caviglia della gamba sinistra. E l’obbligo di non portare nessun peso per le prossime 6 settimane. Ma la nostra prode eroina ha deciso di non cancellare i suoi appuntamenti lavorativi, come sottolineano accuratamente i suoi portavoce, che favoleggiano sulla Duchessa in questo modo:

Il suo approccio al problema è che ci sono cose peggiori al mondo; e anche se fa un po’ male, la vita va avanti ed è solo uno dei tanti intoppi.