Mano al portafogli: è tempo di saldi!

Saldi fa rima con shopping, ma non parliamo solo di abiti e accessori: il periodo dei ribassi è perfetto anche per tutte le patite di make up e prodotti di bellezza.

Sono infatti numerosi i brand che, in concomitanza con i saldi, decidono di scontare le loro collezioni invernali ed altri prodotti e le occasioni di trovare proprio quello che tanto desideravate ad un prezzo più accessibile sono molto ghiotte.

Segnate la data in agenda, munitevi di carta di credito e date il via alla ricerca dell’occasione.

Come? Seguendo il vademecum della perfetta acquistatrice di make up in saldo.

Andiamo dritti al sodo: quando vi troverete di fronte alla sezione rossetti/ombretti/smalti super scontati sarete immediatamente attratte da tutte quelle deliziose boccettine gettate alla rinfusa e il gesto che ne seguirà sarà il godurioso frugare tra di esse, da cui deriverà la musica per le orecchie dei flaconcini che si scontrano tra di loro.

Bene, dopo averli palpati tornate alla realtà e, mentre estraete l’ennesimo rossetto rosso, fatevi la più temuta delle domande:

“Mi serve?”

Io ora dovrei consigliarvi di non acquistare assolutamente il 30esimo rossetto rosso da 2 euro, ma suvvia che ve lo dico a fare: se vi piace prendetelo!

Quello che vi consiglierò invece è di valutare la qualità dei prodotti in saldo: se con l’abbigliamento il maglioncino natalizio non subisce alcuna modifica a stare invenduto nello store per qualche mese prima di essere messo in saldo, il discorso è ben diverso con i cosmetici che hanno una data di scadenza. Molto spesso purtroppo capita che il meraviglioso cesto dei saldi make up pulluli di prodotti che non andrebbero saldati, ma buttati nel cestino.

Questa è la raccomandazione principale: se il rossetto è di un rosso meraviglioso chedoveteassolutamenteavere e costa solo 2 euro, assicuratevi anche che abbia un buon odore e che il colore sia uniforme.

Se non potete vederlo da vicino perché protetto dalla plastica, ricordate sempre che un prodotto va a male se ha un cattivo odore, strana consistenza e colore: controllatelo a casa ed eventualmente riportatelo indietro.

È vostro diritto che i prodotti in saldo vengano cambiati e vale anche per il make up (non usato ovviamente): fate valere i vostri diritti.

Le collezioni natalizie poi sono balorde.

“Che bella questa palette da 500 colori, sarebbe utilissima!” e ancora “Oh, ma che meraviglia questo eyeliner glitterato color aurora boreale”.

Rileggete le due precedenti affermazioni e trovate il comportamento giusto e quello errato.

Esatto! La prima saggia ragazza ha ovviamente letto il vademecum dei saldi beauty e sa che questo è il periodo ideale per fare investimenti di make up: una palette di ombretti a metà prezzo ad esempio vi sarà utile sempre e il risparmio sarà il vostro colpaccio. Al contrario le tonalità tipicamente natalizie delle collezioni saranno un acquisto tentatore, ma quanto le userete?

In definitiva lo shopping beauty durante i saldi è una manna dal cielo per fare dei piccoli investimenti in prodotti che userete sempre tutto l’anno: rossetti, fondotinta, creme, profumi, palette sceglieteli in fragranze e tonalità che vadano bene sempre e buttate sempre un occhio alla qualità dei prodotti messi in saldo.

(Seguite Véronique anche sul suo blog veroniquetresjolie.com)