Io canto” e “Ti lascio una canzone” sono a rischio sospensione? A richiedere l’interruzione delle trasmissioni con protagonisti i piccoli talenti canori è Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori e consulente della Commissione Parlamentare per l’Infanzia. Il motivo? Come spiega il comunicato stampa rilasciato da Marziale:

Il punto “e”, dell’articolo 1.2 del Codice di autoregolamentazione TV e Minori, riguardante la partecipazione dei minori alle trasmissioni televisive, contempla testualmente di “non utilizzare i minori in grottesche imitazioni degli adulti”.

Facendo quindi riferimento alla cosiddetta Legge Gasparri, Antonio Marziale richiede pertanto:

La sospensione immediata delle trasmissioni Ti lascio una canzone, condotta su Rai 1 da Antonella Clerici, e Io canto, presentata su Canale 5 da Gerry Scotti, per palese violazione del Codice. […] Se è vero che l’audience premia le due produzioni, è altresì vero che la maggior parte di segnalazioni giunte all’Osservatorio le riguardano e l’emittenza, sia pubblica che privata, non possono seguitare a far finta di niente.

Vediamo a questo punto quali saranno le reazioni da parte dei vertici di Rai e Mediaset e cosa diranno in proposito Antonella Clerici e Gerry Scotti. Secondo voi “Io canto” e “Ti lascio una canzone” violano questo articolo della legge su TV e minori? E meritano davvero di essere sospese?