Isola dei Famosi 9: Antonella Elia ha davvero picchiato selvaggiamente Max Bertolani, così come il concorrente vuole far credere? Le riprese televisive parlano fin troppo chiaro, la risposta è ovviamente negativa. Per quale motivo, allora, il naufrago ha montato il caso con la produzione di Rai Due?

Per capire cosa sia successo a L’Isola dei Famosi nelle ultime 24 ore, è sufficiente rivedere i video del daytime di ieri. Tutto inizia per un litigio tra Max Bertolani e Antonella Elia per la posizione di quest’ultima occupata in tenda, postazione che non avrebbe reso agevole al concorrente raggiungere il fuoco. Dopo un piccolo diverbio verbale, la Elia si è rifiutata di abbandonare il proprio posto in tenda – gli Eroi avrebbero voluto volentieri che si allontanasse dall’accampamento comune – e così Bertolani è entrato nella capanna per spostare a sua insindacabile opinione gli oggetti della collega.

Galleria di immagini: Isola 9: Bertolani, Turchi, Elia: le immagini

Antonella decide così di entrare in tenda a sua volta e, dopo ormai le classiche parolacce di rito, ha dolcemente scansato con una mano Max, solo per impedirgli di maneggiare i propri effetti personali. Un gesto che di certo non si può classificare né come uno schiaffo né come una spinta, tantomeno come qualcosa di violento. Peccato che Bertolani abbia rapidamente perso le staffe, prima invocando il suo legale, poi accusando la Elia di averlo schiaffeggiato per ben due volte. E vi è anche la crisi di nervi, con Max che passeggia sulla spiaggia mentre è intento a digrignare i denti lanciandosi in versi a “L’incredibile Hulk”. Una situazione davvero esagerata, che ben è riassunta dal commento di una brillante Guendalina Tavassi:

«Gli occhi je stanno a uscì dalle orbite, pare un carlino!»

Gli Eroi si schierano ovviamente dalla parte di Bertolani. Aida Yespica, presente alla scena, conferma i supposti schiaffi di Antonella Elia. E lo stesso fa Valeria Marini, la quale si lancia in un discorso sull’aggressività e la violenza, si appella al regolamento, si batte per la giustizia contro atti barbarici pur non avendo minimamente assistito al litigio poco prima occorso. Si aggiunge quindi il Divino Othelma, che appare tuttavia più interessato a convincere Bertolani a lasciare l’Isola che all’accaduto in sé.

Nonostante la produzione abbia ribadito ai naufraghi come non spetti loro stabilire se il comportamento dell’Elia sia contestabile da regolamento, gli Eroi mettono in scena una pantomima senza basi, si lanciano in urla, lamenti e pianti da funerale. Fortunatamente Antonella trova rifugio tra gli amici ex-eletti, i quali dimostrano certamente più onestà nel commentare l’accaduto scagionando la naufraga da ogni accusa.

La domanda sorge quindi spontanea: perché Max Bertolani ha inventato di sana pianta l’accusa contro Antonella Elia? In molti sospettano che il naufrago temi la presenza di una concorrente così forte e, pensando di non essere sufficientemente in vista dalle telecamere, ha tentato di far ricadere sulle sue spalle delle nefandezze per causarne l’eliminazione. Un comportamento ampiamente scorretto, soprattutto da colui che da mesi predica il motto “Rispetto per tutti, paura di nessuno”. A quanto pare, Bertolani dell’Elia ha paura eccome.

Fonte: Rai (YouTube)