La quinta puntata dell’Isola dei Famosi 9 ha riservato dei momenti di paura per Enzo Paolo Turchi, impegnato nella prova ricompensa con i suoi compagni, ha ricevuto una pelota sulla tempia lanciata da Vladimir Luxuria dalla spiaggia. Nonostante, rispetto al gioco originale, i cocchi siano stati svuotati per la sicurezza dei naufraghi, riceverlo in testa fa ugualmente male. Immediatamente trasportato fuori dall’acqua dagli altri naufraghi, è intervenuto il medico che lo ha visitato. E’ apparso subito chiaro che non ci fosse nulla di grave, ma è stato ugualmente trattenuto per la notte per gli accertamenti del caso.

Nicola Savino ha, molto intelligentemente, chiuso il collegamento con l’isola tornando in studio, dopo qualche minuto sono arrivate le rassicurazioni per la famiglia e per la nipote di Enzo Paolo Turchi presente tra il pubblico. Carmen Russo torna tra i naufraghi e commossa dichiara di essersi preoccupata, ma la situazione è sotto controllo:

“Risponde alle mie domande e il medico ha detto che sta bene. Lo terranno in osservazione per precauzione”.

Come già ampiamente annunciato, all’Isola dei Famosi 9 è arrivato il nuovo naufrago Manuel Casella, messo subito di fronte ad una prova difficile, ha dovuto scegliere un eroe da mettere in nomination, la sua scelta cade su Carmen Russo che, insieme ad Enzo Paolo Turchi, non è mai stata nominata. Ed a proposito di nomination, Mariano Apicella è stato eliminato, il pubblico in studio applaude e non se la cava neanche con il secondo televoto con Alessandro Cecchi Paone.

Per tutta la settimana ci sono stati litigi sia sull’isola degli eroi che degli eletti, protagonisti Nina Moric che ha sempre modo di scontrarsi con tutti, l’opinione comune è che la show girl metta zizzania nel gruppo, tanto che finisce in nomination. Fra gli eletti, invece, continuano le discussioni fra il divino Otelma e Guendalina Tavassi, l’ultima è accaduta in diretta. Il divino attacca, la romana ironizza: “Speriamo che il divino faccia una magia e che sparisca”. Otelma non la prende bene:

“Taci brutta befana sclerotica e sei anche una grandissima str…, tutta l’Italia ne prenda nota. Ora se vuoi denunciaci per diffamazione. Fallo pure.”

L’altra novità è che gli eletti perdono tutti i privilegi, diventando a tutti gli effetti naufraghi con annessi e connessi, niente più abboffate, il mangiare dovranno guadagnarselo. Sono stati trasferiti a Cayo Uva, il luogo più insidioso dell’arcipelago. Il divino Otelma l’aveva definita il luogo delle tenebre, delle ombre, della desolazione e dell’angoscia. Proprio in questo delizioso, il divino Otelma, l’amica Guendalina Tavassi, Andrea Lehotska, Jivago Santinni e Alessandro Cecchi Paone, hanno iniziato la lotta alla sopravvivenza.