È stata una sorpresa l’eliminazione di Valeria Marini nella settima puntata dell’ Isola dei famosi 9, ci si aspettava tutti che uscisse Andrea Lehotska, la meno famosa di tutti, il televoto ha però deciso diversamente, è la burrosa Valeriona che deve andarsene. Sa del discorso costruito il suo essere contenta di andarsene state il livello molto basso in cui è caduto il reality. Ovviamente si riferisce ad Antonella Elia, colpevole di averla nominata non appena messo piede sull’isola.

Salutati i suoi compagni con un atteggiamento che lasciava chiaramente intendere cosa esattamente pensasse, Valeria Marini è stata portata a Cayo Solitario, dove ha trovato, non senza meraviglia, Carmen Russo. Nicola Savino lancia un televoto per stabilire chi delle due debba continuare il gioco all’Isola dei Famosi 9, data la popolarità, anche in questo caso ci si aspettava che fosse lei la prescelta. Ma il “popolo sovrano” sceglie la ballerina, per la seconda volta Valeria Marini deve subire l’onta dell’eliminazione. Anche in questo caso trova una giustificazione, doveva necessariamente sottoporsi al televoto ma vuole tornare a casa.

Fra Antonella Elia e Valeria Marini non c’è stato feeling fin dal primo momento, attacchi senza esclusioni di colpi, Antonella Elia voleva rivoluzionare gli equilibri dell’Isola dei famosi 9 sbugiardando il falso buonismo imperante e dimostrando che Valeria Marini era riuscita a crearsi un piccolo impero in cui tutti si inchinavano al suo volere. Anche Manuel Casella è stato vittima delle sue ire, colpevole di essere troppo conciliante con gli avversari e di non rappresentare gli Eroi.

Ad inizio diretta va in onda la settimana litigiosa di Antonella Elia e la presunta aggressione a Max Bertolani che, per un gesto involontario per difendere il suo abbigliamento, ha sfiorato la testa del personal trainer. Lui ha avuto una reazione eccessiva, si è sentito mancato di rispetto, invocava la squalifica per comportamento scorretto. Appoggiato dai suoi amichetti, si aspettava la dura punizione ma gli autori hanno stabilito che ci sarebbe stata solo una punizione per il linguaggio estremamente volgare.

Antonella Elia non riesce a parlare, in settimana aveva avuto occasione di confessare del suo non sapersi confrontare con gli altri. Alla messa in onda del filmato in cui avrebbe dovuto esserci la prova dell’aggressione, Max Bertolani accusa gli autori di aver tagliato la scena. Nicola Savino zittisce il personal trainer e gli chiude l’audio. Per lui la vicenda è chiusa.

Essendo la festa della donna, la produzione manda alle ragazze dell’Isola dei famosi 9una torta, Antonella Elia cede la sua porzione a Max Bertolani. Scoppia la pace, asce di guerra sepolte e la punizione annunciata per la show girl viene annullata grazie al comportamento maturo che ha dimostrato.

Ieri era la festa della donna, Nicola Savino indossa un cravattino giallo per l’occasione e fa recapitare un fascio di fiori a Vladimir Luxuria: “Un mio personale regalo a una collega straordinaria, e lasciatemelo dire, una grande donna, lei ringrazia commossa: Essere donna è un dono meraviglioso e io me lo sono regalato da sola”.

Si cerca il sostituto di Enzo Paolo Turchi e si va a ripescare fra i pentiti di aver abbandonato l’Cristiano Malgioglio, Flavia Vento, Rossano Rubicondi e Eliana Cartella, tutti desiderosi di riprovare. Anche in questo caso il risultato del televoto è una sorpresa. La regina dell’isola non viene scelta da nessuno, il preferito è Rossano Rubicondi votato nella prima puntata da Valeria Marini, cosa che lui non aveva mai digerito.

Antonella Elia va in nomination, come era facilmente prevedibile, con lei anche il divino Otelma e Jivago Santinni, nominato dal leader della settimana Manuel Casella.