Non tutti sono informati sulle IST, le infezioni sessualmente trasmesse, un tempo denominate malattie veneree perché prendevano il nome da Venere, dea dell’amore.

Oltre all’HIV, sono molteplici le infezioni che si possono trasmettere durante rapporti sessuali non protetti. Esiste la clamidia, l’HPV, l’herpes genitale, la sifilide, per non parlare dell’epatite e tante altre ancora. Questo elenco non vuole allarmare nessuno, ma soltanto spiegare che bastino pochi gesti per proteggersi da questo tipo di malattie.

Astinenza e fedeltà sono due rimedi che aiutano molto in questi casi, tuttavia entrambi sono difficili da praticare. Quindi non rimane che il preservativo.

Avere rapporti protetti è un gesto d’amore e di rispetto per se stessi e per il proprio partner. Il condom, oltre a evitare gravidanze indesiderate, è l’unico anticoncezionale che ostacola la trasmissione di infezioni sessuali, in quanto impedisce il contatto diretto tra i genitali. Questo ovviamente se viene indossato prima di iniziare il rapporto sessuale.

Anche il sesso orale ha i suoi rischi, come abbiamo parlato qualche giorno fa su DireDonna, e per quanto riguarda le malattie sessualmente trasmissibili il consiglio è quello di usare il Dental Dam, ovvero la diga dentale: un quadrato di lattice di circa 25x15cm monouso, che protegge dalle possibili secrezioni dei genitali. Un prodotto che sembra proprio stia avendo molto successo, tanto che i produttori stanno pensando a differenti forme e colori da proporre.