Tra concerti, mostre, cinema, fumetto, installazioni e workshop, prende il via oggi Italia Wave Love Festival, la rassegna musicale che si tiene da 25 anni e che per la prima volta sarà a Lecce, ed è iniziata stamattina, ma proseguirà fino a notte fonda. Ecco gli appuntamenti del pomeriggio da non perdere. In attesa di sabato, quando il clou sarà rappresentato dall’esibizione di Lou Reed.

Galleria di immagini: Lou Reed

Dalle 15 presso l’Ostello del Sole di San Cataldo, ha avuto il via lo Psycho Stage con i vincitori del concorso “Italia Wave Band”, ma anche nomi già noti della scena indipendente nostrana e qualche big internazionale. Si esibiranno Hand In The Middle, Sprained Cookies, Eazy Skankers, Boomdabash, Krikka Reggae e Almamegretta.

Al Lido York di San Cataldo tra le 17 e le 19 ci sarà Cultwave con i festeggiamenti per Dylan Dog, in occasione del suo venticinquesimo compleanno e della pubblicazione del numero 300, saranno ospiti Pasquale Ruju, sceneggiatore storico, e Angelo Stano, creatore grafico del personaggio e disegnatore. Presso le Officine Ergot, spazio invece al cinema con “La notte dei morti viventi” di George A. Romero.

Ma la grande attesa è per le 19, quando si inaugurerà il Main Stage presso lo stadio di Via del Mare. Si esibiranno gli Eels On Heels, Emel Mathlouthi, Oudaden, Zina, ma soprattutto Sud Sound System & Bag A Riddim Band e infine Jimmy Cliff. In una terra in cui un grande ruolo è giocato dalla passione per il raggae e il raggamuffin, i pionieri e il veterano si lanceranno in suoni e movimenti insieme al pubblico.