In questi giorni è partita su Fx la quarta stagione di IT’s always sunny in Philadelphia, commedia ironica interpretata da un grandissimo Danny De Vito, che andrà in onda ogni martedì sera. La serie TV è ambientata al Paddy’s Irish Pub, ed è prodotta, sceneggiata, diretta, e interpretata da Rob McElhenney, basandosi su un corto girato con un budget ridicolo.

I protagonisti sono quattro amici che cercano di realizzare i propri sogni, cui si è aggiunto nella seconda stagione Danny De Vito, che interpreta Frank, un uomo d’affari senza scrupoli con alle spalle una serie di precedenti penali (un po’ il personaggio già portato sul grande schermo ne I gemelli), che cercherà di mettere l’uno contro l’altro i quattro amici.

Tra battute sferzati e un’ironia politicamente scorretta, i protagonisti sciorinano a go-go le proprie convinzioni, a meno di non modificarle alla bisogna. Una serie da gag esilaranti, che mettono a nudo il cinismo insito nell’uomo, che le convenzioni sociali spesso costringono al silenzio.