Nessuno riesce ancora a capacitarsi della brusca fine della storia tra Jake Gyllenhaal e Taylor Swift, durata appena un paio di mesi. E nonostante sia stato lui ad aver detto la parola fine, forse è il primo a soffrirne. Alla serata di gala di sabato infatti era solo, apparentemente infelice, ha mangiato poco ed è scappato via.

Secondo HollywoodLife, lo strano comportamento di Jake, compreso il suo sproloquio sulla ex Natalie Portman, è dovuto niente di meno che a mal d’amore. Le battute e il comportamento un po’ sopra le righe sarebbero la conseguenza di una sofferenza interiore, dovuta probabilmente alla fine della storia con Taylor.

Jake alla serata è sempre stato attaccato a Natalie e al fidanzato Benjamin Millepied, anche quando la futura mamma si assentava, Gyllenhaal sembrava assente, distratto, e solo. Ha toccato appena la cena, e sembrava non avesse molta voglia di stare lì.

Anche la barba più incolta del solito sarebbe un indizio di trasandatezza e mood negativo. E al momento del party, se ne è scappato via prima ancora che arrivassero tutti gli invitati. Chissà, forse presto li rivedremo, Jake e Taylor, a prendere un gelato insieme come un mese fa, di nuovo felici?